Responsabile progettazione
ida.mariolo@iseinaudipareto.edu.it

MIT -Massachussetts Institute of Technology di Boston

 

 

 

 

 

 

Il  MIT -Massachussetts Institute of Technology di Boston- sbarca all’Istituto Einaudi Pareto di Palermo.

Una studentessa della prestigiosa università americana sarà prof per un mese all’Istituto Einaudi Pareto secondo il metodo «hands on»: imparare facendo.

A salire in cattedra, dal 9 al 31 gennaio, insieme ai docenti della scuola, sarà la futura laureanda  AMBER VAN HEMEL del Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston. Le lezioni saranno tutte in inglese e la didattica sperimentata nelle classi coinvolte , del tipo «hands on» (una sorta di imparare facendo), sarà proprio quella utilizzata a Boston. È il progetto «Global teaching labs», cicli di lezioni di materie scientifiche, matematica e soprattutto  di  Debate .

Questo approccio, si basa sull’esercizio al dibattito e sviluppa competenze linguistiche, logiche e relazionali. L’oggetto di studio è il pubblico dibattito, svolto con tempi e regole precise, in cui due squadre di studenti difendono opinioni contrapposte.  Gli studenti imparano così a ricercare e selezionare le fonti, ascoltare attivamente, argomentare, fondare e motivare le proprie tesi, lavorare in gruppo, parlare in pubblico (anche in lingua inglese).

Le lezioni saranno uno stimolo, un modo per mettersi in discussione per apprendere strategie e metodi che rendano l’insegnamento  più accattivante e, forse, più efficace. L’attività rientra nel piano di innovazione e internazionalizzazione che l’Istituto porta avanti da quando il professionale Einaudi e il tecnico/tecnologico  Pareto si sono uniti per dare vita ad una realtà educativa che, con i propri percorsi di studio,  si propone di consegnare agli studenti un passaporto per il loro futuro.

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento